mercoledì 21 maggio 2014

6.13 - Mezzo e Biologico

Ci ho pensato un po' se fare o meno questo post... alla fine ho deciso di farlo, non voglio violare la privacy delle altre persone, ma mi va di raccontare, perche' anche questo fa parte del "viaggio adozione", che e' un viaggio che dura tutta la vita :-).

Insomma, lunedi la birthmom di D ha fatto outing e ha pubblicato una foto su FB che non lascia spazio a dubbi :-), e ad agosto nascera' il suo bimbo.
Non e' questo lo spazio per parlare del perche' del percome del quando del con chi ecc, diciamo solo che in tre anni di cose ne possono cambiare tante (per fortuna) e questo bimbo lo crescera' lei.
Quello che a noi interessa e' che D avra' presto quello che potrei definire un "half-birth sibling" o semplicemente "half sibling" (half dal punto di vista del patrimonio genetico) o "birth sibling"... su quale termine usare ci sono molte interessanti discussioni (tipo questa), e sinceramente non saprei come tradurlo in italiano... un mezzo fratello/sorella biologico? :-/ Semplicemente fratello/sorella biologico? O mezzo fratello? :-/
La discussione che leggevo riportava tanti punti di vista, ma mi pare che la linea guida generale e' di chiamare tutti fratelli/sorelle, senza discriminare quali sono quelli biologici, quelli adottivi ecc ecc... che per loro e' normale quello che gli presentiamo noi come normale, che non c'e' nulla di male a chiamare tutti fratelli, mentre introdurre i suffissi half o birth potrebbe creare delle sottili barriere.

Tante volte si e' parlato/letto del tema siblings, ma prima mi sembravano solo discorsi teorici ....

La cosa piu' interessante e' che tra poche settimane andremo su in Oregon a fare un saluto... e D sa benissimo in quale pancia e' cresciuto, sa da chi vengono i suoi occhi, e sa che nelle pance delle donne ci sono i baby... a breve gli diro' che nella pancia della sua birthmom c'e' un altro baby, sono curiosissima di come andra' l'incontro e di come si evolvera' la situazione...

12 commenti:

Laura ha detto...

Caspita che situazione.. Chissà se arriverà la fase del perché io no e lui si? Siete molto bravi però a fargli vivere tutto questo, è importante che sappia sempre tutto senza sorprese.. Bravi e bravi, non poteva trovare genitori migliori!

Anonimo ha detto...

Sono tutti fratelli, io sono felice che tenga il bambino 'sta volta, ma non posso non pensare a come si possa sentire vedendo D ora che vive una nuova maternità. Insomma, uso una parola forte, non avrà un "rimorso"? Di certo ha scelto il meglio per lui, il meglio soprattutto in quel momento, e questo la rende una persona generosa comunque a prescindere.
Buon viaggio in Oregon allora, è un momento molto delicato, grazie per averlo postato.
Sandra frollini

Emy ha detto...

E da grande come la prenderà questa cosa che sua madre non ha voluto tenere lui e invece questo bimbo sì? :(

Marica ha detto...

laura: si, fara' parte delle grandi domande a cui non si scappa :-)
pero' sono fermamente convinta che e' meglio che sappia tutto dall'inizio che non poi scoprirlo a eta' avanzata

sandra: ti diro' la verita'... un paio di settimane fa sua sorella (la sorella della birthmom) ha partorito e lei (la birthmom) aveva postato tutte queste foto con il baby in braccio ecc ecc, e li mi sono effettivamente chiesta se stesse rivivendo la sua maternita'/parto... cosa stesse pensando, se le fosse venuta malinconia (buh...)... quindi quando poi ho scoperto che anche lei e' incinta sono stata veramente contenta per lei.
Non credo che ora abbia un rimorso, anzi... se le fosse rimasto un "vuoto" (chiamiamolo cosi) credo che questo bimbo aiuti a colmarlo :-) Ogni volta che la sento, e' sempre convinta di aver fatto la scelta giusta al momento giusto... anche perche' se le cose fossero andate diversamente non stasebbe dove si trova ora e con chi si trova ora ecc ecc
Vedremo come andra' questo viaggio... grazie!

Emy: dalle mie letture/da quel che ci hanno raccontato, piu' sara' "grande" piu' "capira" la situazione... il periodo tragico e' quello dell'adolescenza, ma lo e' per tutti a prescindere.
Gli spieghero', lo faro' da subito, che c'e' un'eta' per tutte le cose... che quello che non puo' fare lui a 2 anni lo potra' fare a 5, cosi' come quello che non si puo' fare a 19 si puo' pero' fare a 22.... ecc ecc.

alinipe ha detto...

Wow!! Un felicissimo benvenuto a questo nuovo pupetto, e direi congratulazioni a voi, a lei e a little D. per l'allargamento della allargata famiglia! :)
Per quel che vale, tecnicamente la mia famiglia e' costituita da half brothers, half sisters and step brothers (che non ci facciam mancare nulla...) e da sempre ci siamo chiamati, tra noi e in pubblico, fratelli e sorelle, perche' quello siamo e ci sentiamo (e soprattutto i termini fratellastro e sorellastra suonano orribili ed hanno dai tempi di Cenerentola una connotazione lugubre e malefica!).

P.S @Emy: Dire che la madre "non ha voluto tenere lui" a me non sembra del tutto corretto... Le birth mothers amano i loro bambini. Tanto. Al punto da cercare per loro dei genitori in grado di dargli una vita, una stabilita', un futuro che sanno non potrebbero dargli. Little D. imparera' che la sua birth mother non ha POTUTO tenerlo con se' ed ha cercato e scelto due genitori strepitosi, apposta per lui, che gli hanno dato e gli daranno l'amore e la forza di cui ha bisogno. Questo secondo bimbo, arrivato ora che la birth mother e' piu' grande, piu' capace di fare la mamma, invece restera' in Oregon con lei.
Sorry, lo so, lo so, sto diventando una nazista del linguaggio adottivo! :)

alinipe ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Emy ha detto...

non ha voluto, non ha potuto, il gesto è quello è la conseguenza anche ;)

chiedo venia!

ero Lucy ha detto...

Bellissimo!!
Perche' "mezzo"?

Emy: Chiaro. Ma che vuoi dire con questo? Intendo, ci sono circostanze nella vita che ti portano a determinate decisioni. Quello che tu dici, sul fatto che D. potra' vivere diversamente il rapporto con la mamma che lo ha partorito, e' vero; ma cio' non toglie che quella mamma li' lo ha amato cosi' tanto da affidarlo ad una mamma che potesse prendersi cura di lui meglio di quanto avrebbe potuto fare lei a quell'eta', con quel compagno e a quelle condizioni. D. ci arrivera' tardi, come dice Marica, perche' la sua emotivita' ne dovra' fare di strada. Ma non credo, onestamente, che cambi poi "tantissimo", con o senza fratelli in arrivo.

sfollicolatamente ha detto...

Che bello che D. abbia la possibilita' di rimanere in contatto con il suo half birth brother...magari anche Picca da grande avra' la curiosita' di andare a cercarsi gli altri (almeno 9!) half siblings tramite il registro apposta in UK!

Luciano ha detto...

Tanti auguri. Benvenuto a questo nuovo arrivato.

Marica ha detto...

alinipe: e' vero, fratellastro e sorellastra suonano proprio male... w le famiglie allargate :-)
grazie per la precisazione a Emy :-)

emy: a un occhio esterno prob sembra la stessa cosa....

ero lucy: "mezzo" perche' solo la bio-mamma e' in comune... certo dire "mezzo fratello" suona proprio male :-/

sfolli: almeno 9... avra' un bel cercare :-)
ma solo lei potra' avere accesso a queste info, giusto? voi genitori no?

luciano: grazie :-)
vi terro' aggiornati :-)

sfollicolatamente ha detto...

esatto, noi genitori cippalippa ;-) e vabbe, di sicuro sappiamo che un donatore-trice puo' creare fino a 10 famiglie,e noi eravamo la 10a.
Il resto e' una questione che riguarda Picca e solo lei...
Speriamo che quest'onda di nuove nascite porti bene anche a voi!!